26.04.2018

Le bambine che non nascono - V

E poi c'è un problema completamente diverso, quello del 'commercio' delle mogli.

Il commercio delle mogli

Un discorso completamente diverso riguarda l'acquisto di donne in Vietnam, Cambogia e paesi vicini per avere una moglie. Il problema è antico, ha almeno trent'anni. Ma ha davvero ben poco a che vedere con la 'mancanza di bambine'.

Non sono i laureati che risiedono a Shanghai e a Pechino e che guadagnano ormai più di noi ad avere problemi a trovare moglie. Sono soprattutto contadini, proprietari o affittuari di terreni poveri o poverissimi al confine col Tibet, il Vietnam, il deserto del Gobi. Il problema non è la mancanza di donne, ma la mancanza di donne disposte a trasferirsi in fondo al mondo, sposando una classe sociale che garantisce solo miseria e povertà infinita. Lo stesso problema lo ebbero le campagne italiane negli anni Cinquanta e Sessanta. Lo stesso problema lo hanno numerose contee degli USA, tutte le più povere. Il problema non nasce da criticità statistiche, ma da pura povertà. Ci sono regioni da cui le persone scappano (donne comprese), figurarsi andarci apposta.

(fine)